Informazioni pratiche

Prima di partire per il sud-est asiatico, in uno dei paesi della penisola indocinese, ecco alcune informazioni generali per aiutarvi a preparare il vostro viaggio.

 

1/ Il costo della vita

Anche se tutto tende ad aumentare, la destinazione del Sud-est asiatico rimane una delle meno costose. Ma ricordiamo qui per meglio comprendere ciò che vivono alcune popolazioni, capire certe situazioni o atteggiamenti, ciò che guadagna al mese e in media (fonti internet), un locale del:

+ Cambogia : 182 dollari

+ Laos : 179 dollari

+ Birmania : 99 dollari

+ Vietnam : 185 dollari

+ Tailandia : 300 dollari

In considerazione di questi salari, ognuno di voi è libero di confondersi in chiacchiere interminabili, per qualche centesimo di euro, con la sensazione di essere stato raggirato. Un locale ricco - a volte più ricco di un turista di base - pagherà il prezzo "normale", che è altrettanto ingiusto. Il dibattito è difficilmente terminato. Un'altra osservazione, in direzione di coloro che dicono "Non è grave, è solo un euro": Albergatori, gestori, conducenti di tuk tuk - per citare solo questi - vivono dal turismo. E vivono piuttosto bene, rispetto alla contadina chi semina il germoglio di riso ogni giorno… Ancora una volta, tutto è relativo.

 

2/ Alloggio

Ovunque sia, possiamo trovare un posto economico. È spesso molto pulito, non necessariamente con acqua calda o aria condizionata per gli alloggi più economici e praticamente sempre con wifi gratuito - anche se un pò lento. La maggior parte delle case, alberghi e altri, offrono vari servizi: Lavatrici, noleggio di biciclette, tour organizzati, servizio di navetta tra città, ecc.

 

3/Mezzi di trasporto

Il mezzo di trasporto più economico - ovunque in Asia - è l'autobus. È davvero comodo nella formula delle cuccette, sistema d’aria condizionata, con molto spesso accesso al wifi, è però molto lento. Il treno non sarà necessariamente più veloce, ma può rivelarsi utile prendere di notte, per i trasferimenti lunghi. Nelle città grandi, il noleggio di biciclette è molto diffuso e poco costoso, come lo scooter, in un pò più costoso. Attenzione alle truffe al tassametro per i taxi, ma questo è ovunque nel mondo.

 

4/La sicurezza

Generalmente, il sud-est asiatico è particolarmente sicuro. Naturalmente, non ci tentiamo il diavolo lasciando trascinare la nostra macchina fotografica o agitando il nostro portafoglio! Sono regole normali. La maggior parte dei locali sono straordinariamente servizievoli e sorridenti, uno dei fascini innegabili di questa destinazione.

 

5/Il cibo

Non è costoso ed è buono! Le specialità di paese, sicuramente, ma nel complesso, si assaggia i cibi ad ogni angolo. Non bisogna temere i banchetti di cibo per strada, semplicemente bere acqua in bottiglie chiuse e chiedere che la carne sia ben cotta. I frutti di mare si mangiano in riva al mare. Pesce freddo non è necessariamente rispettato, ma pesce fresco è impeccabile: si può scegliere il pesce nell'acquario, è buonissimo. Un dubbio? Dove si riuniscono più locali è un buon indirizzo!

 

6/Salute e rischi sanitari

Se la malaria è presente, è inutile prendere un trattamento con effetti collaterali significativi, sproporzionati rispetto al tempo trascorso qui e al rischio francamente minimo di catturarla. Si trovano zanzariere in tutti gli alloggi, ma è comunque consigliabile prendere un buon repellente – si pùo acquistarlo sul posto - quelli venduti in grandi supermercati in Italia sono globalmente inefficaci. Attenzione al sole, che può essere caldo e non dimenticare di idratarsi bene. Ma il miglior consiglio da dare è quello di andare dal vostro medico abituale un paio di settimane prima di partire, sarà meglio in grado di consigliare su eventuali vaccini (non obbligatori) da prendere.